Anci Calabria

EVIDENZA – Segnalazione per adempimenti: Indennità Amministratori -Comunicato Min Interno – Comuni che necessitano di completare le procedure per assegnazione contributo statale

ANCI CALABRIA
Via Lucrezia della Valle, 50
88100 CATANZARO

Prot. 553 del 24.04.2023

Oggetto: EVIDENZA – Segnalazione per adempimenti: Indennità Amministratori -Comunicato Min Interno – Comuni che necessitano di completare le procedure per assegnazione contributo statale.

Ai Signori Sindaci
Comuni della Calabria
Loro Sedi

Come da oggetto si riporta di seguito integralmente la segnalazione diramata dal Responsabile ANCI “Area Piccoli Comuni”, dr. Daniele Formiconi, alla quale si allegano per comodità di consultazione gli elenchi excel riportanti esclusivamente i Comuni calabresi interessati agli adempimenti.
Il tutto evidenziando che la Direzione Centrale Finanza Locale del Ministero dell’Interno ha provveduto a riaprire la procedura che consente di integrare o modificare i dati già inseriti.
Si rammenta e si sottolinea, infine, che l’acquisizione dei certificati sarà fruibile fino al 28 agosto 2023 e che in caso di mancata trasmissione del certificato non sarà possibile procedere all’assegnazione delle risorse per l’anno 2023.
Cordiali saluti.
Il Segretario – Francesco Candia

 


Ai Segretari/Direttori
ANCI Regionali
LORO SEDI

Roma, 21 Luglio 2023

SI SEGNALA IL COMUNICATO DELLA DIREZIONE CENTRALE FINANZA LOCALE PER LA FINANZA LOCALE DEL MINISTERO INTERNO

disponibile al link https://dait.interno.gov.it/finanza-locale/notizie/comunicato-n2-del-19-luglio-2023

La Direzione Centrale per la Finanza Locale, in merito al Trasferimenti agli enti locali del contributo statale per il concorso alla copertura degli oneri derivanti dagli incrementi delle nuove indennità, ha comunicato che risultano 220 enti ancora inadempienti nel procedere alla trasmissione del certificato richiesto.

La Direzione Centrale ha provveduto a riaprire la procedura telematica per la certificazione in argomento, che sarà utilizzabile anche per integrare o modificare i dati già inseriti.

In proposito si invitano in particolare i 671 comuni che non hanno indicato gli estremi della quietanza di tesoreria ad integrare il certificato già trasmesso con tali estremi.

Si rammenta, a tal fine:

• che l’integrazione o la modifica del certificato deve avvenire con l’annullamento e la sostituzione del vecchio certificato con il nuovo;

• che il certificato va compilato a cura del RSF con l’indicazione degli importi del contributo effettivamente utilizzati;

• che negli appositi spazi presenti al passo 2 della certificazione vanno obbligatoriamente riportati gli estremi delle quietanze di tesoreria. L’inserimento di un importo non corrispondente all’ammontare della somma da quietanzare comporta la segnalazione di un errore che però non preclude la possibilità di concludere la procedura;

• nel caso in cui la somma da riversare sia uguale a zero non viene richiesto l’inserimento degli estremi della quietanza;

• in caso di mancata trasmissione del certificato non sarà possibile procedere all’assegnazione delle risorse per l’anno 2023.

La procedura per l’acquisizione dei certificati sarà fruibile fino al 28 agosto 2023.

Per agevolare le comunicazioni di sollecito da parte delle ANCI regionali si allegano file Excel con la possibilità di selezionare i Comuni interessati per singola Regione.

Cordialmente.

Daniele Formiconi

Responsabile ANCI Area Piccoli Comuni
Montagna/Aree Interne/Associazionismo
ANCI regionali
Status Amministratori locali

• Enti no quietanza-CALABRIA

Enti no cerificazione-CALABRIA

Torna in alto

Assemblea Anci Calabria " I Sindaci Uniscono la Calabria" - 10/11 Luglio
Centro Sportivo Lorica (San Giovanni in Fiore) QUI