ANGELO VASSALLO – IL 10 FEBBRAIO A POLLICA LA MARCIA PER CHIEDERE VERITÀ SULL’OMICIDIO, LE INFO UTILI PER I COMUNI

La Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore” – dedicata all’allora sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, assassinato nel settembre del 2010 con nove colpi di pistola – promuove ed organizza per sabato 10 febbraio alle ore 14.30 ad Acciaroli (maggiore frazione del comune di Pollica, in provincia di Salerno) l’iniziativa “Per Angelo. Conoscere la verità per tornare a credere nella giustizia”.
L’iniziativa, a cui Anci nazionale ha già aderito invitando i sindaci italiani a fare altrettanto, si concretizzerà attraverso una marcia “per – si legge in una nota della Fondazione – continuare a chiedere verità e giustizia, affinché le indagini sull’omicidio di Angelo Vassallo, non siano archiviate e affinché lo Stato non rinunci a cercare chi ha colpito lo Stato”.
Tra i sindaci che hanno risposto positivamente all’appello di Anci si segnalano i primi cittadini di Napoli (Luigi de Magistris) Peschici (Franco Tavaglione), Castelnuovo Cilento (Eros Lamaida), Roscigno (Pino Palmieri), Caselle in Pittari (Maurizio Tancredi), Riace (Mimmo Lucano), Cerignola (Franco Metta), San Vito dei Normanni (Domenico Conte), Casalnuovo di Napoli (Massimo Pelliccia), Castel Sant’ Angelo (Luigi Taddei), Contursi Terme (Alfonso Forlenza), Fiumicino  (vicesindaco Anna Maria Anselmi), Casalnuovo né Monti (Enrico Bini) e la Provincia Foggia attraverso il vicepresidente Rosario Cusmai.
A conclusione della Marcia presso il Castello dei Principi Capano di Pollica, si svolgerà un incontro-dibattito al quale prenderanno parte amministratori e referenti delle associazioni e della società civile del nostro Paese. Si segnala, infine, la possibilità di aderire, tramite il portale Change.com, alla petizione per dire NO all’archiviazione dell’inchiesta relativa all’omicidio Vassallo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi